Resy: casa tua!

Resy casa“Ma credo ancor sempre, e seriamente, non per gioco a differenza di allora, nella forza dei luoghi. Credo nei luoghi, non quelli grandi ma quelli piccoli, quelli sconosciuti, in terra straniera come in patria, Credo in quei luoghi, senza fama, né risonanza, contraddistinti forse dal semplice fatto che là non c’è niente, mentre intorno c’è qualcosa dappertutto[…] Là non verrò ringiovanito. Là non berremo l’acqua della vita. Là non verremo risanti. Là non vedremo alcun segno. Là saremo semplicemente stati” (P. Handke, L’assenza)

Se chiedi a coloro che amano Resy il motivo del loro amore, molti ti risponderanno che il motivo sta in tutto quello che Resy  non è: amicizia, condivisione, spiritualità, crescita, compagnia, fatica, stupore, tutte cose che a Resy ci sono perché ci sono persone che le vivono. Quindi Resy non vale niente? Ma certo che vale, ecco il segreto: senza ciò che si vive – e si è vissuto-  Resy sarebbe una bella località delle alpi, ma quella località ci ha dato la possibilità di vivere quelle esperienze. Prova a pensare la tua vita senza una casa e…..capirai che è difficile pensare la nostra AC senza Resy.

Ora quella casa deve essere sistemata perché possa consentire ancora esperienze belle, forti e – a volte – decisive.

Scarica l’immagine del depliant di presentazione della ristrutturazione pag.1pag.2

Guarda il video

 

Categories: ACR, Adulti, Diocesi, Giovani, In evidenza, Meditare, Presidenza, Senza categoria

Comments

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *