Resy: cambio turno!


Resy1-2Oggi primo cambio turno a Resy: scendono i ragazzi dell’ACR (nella foto, conquistatori del Rifugio Mezzalama, 3050 m.) e sale il primo dei due turni dei Giovanissimi, fino al 31 luglio quando salirà secondo turno Giovanissimi fino 9 agosto.

Il Nuovo Giornale ha dedicato una pagina intera, nell’ultimo numero del 19 luglio, alle differenti esperienze estive proposte nella nostra realtà diocesana e, naturalmente, non poteva mancare quella dell’AC. Qui puoi leggere l’esperienza raccontata dal nostro ex Presidente diocesano, Claudio Ferarri.

guarda un video di presentazione.

 

 

Categories: ACR, Adulti, Eventi ACR, Eventi Adulti, Eventi Giovani, Giovani, I turni estate 2013, Presidenza, Resy

2 comments

  1. il vs. fedele amministratore.. ha detto:

    BELLO IL VIDEO.. MI AVETE FATTO VENIRE VOGLIA DI VENIRCI.. MI SPIEGATE LA STRADA ???
    il vs. fedele amministratore..
    .

  2. elena camminati ha detto:

    Sono partiti i primi: come da tradizione sono i piccoli dell’Acr. Alcuni oggi avranno arrancato su per il sentiero per la prima volta e ora saranno alle prese con la prima serata in saletta. Qualcuno di certo avrà il magone altri , finalmente, sentiranno il profumo dell’autonomia e dell’indipendenza dalla marcatura stretta dei genitori.
    Per tutti ci sarà tempo per il gioco, l’amicizia, la scoperta, la meraviglia e il pensiero che diventa preghiera. Anche un preghiera che diventa una cosa “da grandi” potrà essere una bella avventura.
    I passi delle gite insieme alle parole del don saranno l’ossatura delle giornate del campo. L’esempio degli educatori (grandi ma non tanto grandi come un papà e una mamma) e i giochi nelle serate saranno tasselli in un viaggio verso la vita che da qui potrebbe schiudersi veramente più ricca, più forte, più intensa.
    L’amico Gesù diventa insieme più famigliare ed esigente ma anche più vicino e affascinante.

    Quando il pulman ha lasciato il piazzale, noi genitori rimasti con il ciao della mano a mezz’asta, ci siamo scoperti a pensare che non sarebbe male una volta ritornare noi tutti là, Acerrini cresciuti per dirci come va e come è andata dalla prima volta di Resy a …stamattina.

    La sapienza dei mezzi e degli strumenti ( e Resy lo è prioritariamente) che la vita associativa coltiva, affina e trasmette di generazione in generazione, appartiene al servizio umile che anche di questi tempi non facili l’Ac offre alla sua Chiesa e alla gente che ci sta.

Comments

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *